Se as-secondi gli altri, sarai sempre secondo gli altri!

 

Quando as-secondi gli altri sei secondo gli altri.

Ti vestirai come ti dicono gli altri.
Riderai come ti dicono gli altri.
Ti muoverai, respirerai, amerai, odierai secondo gli altri.

Dimenticherai che l’unica via che puoi percorrere per essere te stesso
è seguire te stesso, il tuo Sentire.

Se assecondi gli altri, sarai sempre secondo sul podio della tua vita, non arriverai mai primo, non ascolterai mai il tuo dolore e la tua gioia, le tue necessità primarie, le tue fatiche e le tue piccole conquiste.

Se assecondi gli altri, rischierai un giorno, di scendere da quel podio della tua vita.
Sarai ultimo per gli altri e questo non conterà tanto.
Sarai ultimo per te stesso!
Il tuo Sentire sarà muto e non saprà gioire nemmeno davanti al Sole che sorge o ad un bambino che gioca in riva al mare.

Non dimenticare: tu sei il primo nella tua vita!

Nessuno può respirare, mangiare al posto tuo, come
Nessuno può gioire, ridere, soffrire, saltare al posto tuo!

Tu sei e sarai sempre il primo della tua vita, senza gare, senza fotofinish, senza competizione.
Il primo. Sempre!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: